Sace: utile netto a € 407 milioni

News by
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

In un contesto macroeconomico caratterizzato dal rallentamento dei Paesi emergenti, dal calo del prezzo delle commodities e da un lieve miglioramento delle economie avanzate, SACE ha chiuso il 2015 con utili e premi in crescita, ha rafforzato il proprio sostegno alla competitività internazionale delle imprese, superando tutti gli obiettivi del Piano Industriale.

Le attività a sostegno di export e internazionalizzazione gestite da SACE, relative in prevalenza a operazioni a medio-lungo termine e in geografie dal profilo di rischio medio-alto, hanno generato 483,8 milioni di euro di premi lordi, in crescita del 54,8% rispetto al precedente esercizio.

Nel 2015 sono stati erogati indennizzi per 258,7 milioni di euro, in calo del 23,7% rispetto all’esercizio precedente. L’importo si riferisce principalmente a sinistri erogati a imprese italiane per operazioni assicurate da rischi di natura commerciale in Ucraina, Polonia e Russia, e da rischi di natura politico-sovrana in Iran. I settori principalmente interessati sono stati quelli siderurgico, meccanico e aeronautico.

L’utile netto d’esercizio si attesta a 406,7 milioni di euro, in aumento del 6,2% rispetto al 2014. Il return on equity (ROE) è pari a 9,4%, in crescita rispetto al 7,7% del precedente esercizio.

La solidità patrimoniale e finanziaria di SACE è stata recentemente confermata dall’attribuzione da parte di Fitch del rating A-, con prospettive stabili.

Leggi tutto su Assinews.it