Generali: la «carta» Donnet Caltagirone sale

News by
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Francesco Gaetano Caltagirone continua ad acquistare azioni Generali. Con le operazioni comunicate tra febbraio e marzo l’imprenditore, vicepresidente della compagnia, è salito al 2,63% e punterebbe ad arrotondare ulteriormente verso il 3%. È dunque il terzo azionista a Trieste dopo Mediobanca (13,2%) e Leonardo Del Vecchio (3,18%), seguito da BlackRock con il 2,61% (che però in quanto asset manager non è tenuto a comunicare variazioni fino al superamento del 5%).

La proposta per la sostituzione di Mario Greco arriverà in consiglio di amministrazione il 17 marzo, che avrà all’ordine del giorno i conti 2015 con l’indicazione di dividendo, atteso in aumento con i risultati. La riunione si terrà a due settimane dalla scadenza prevista per il deposito delle liste di candidati per il rinnovo del board, che avrà luogo nell’assemblea convocata per il 28 aprile.

Leggi tutto su Assinews.it