Disastri naturali: strumenti assicurativi innovativi

News by
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Alluvioni, terremoti, uragani e siccità continuano a devastare le nazioni, danneggiando la loro economia e causando la perdita di molte vite. Il divario tra i danni assicurati e quelli totali sta aumentando sempre più e spesso i paesi che sono propensi ai disastri naturali sono impreparati finanziariamente.

I governi sono esposti in modo univoco a questi rischi. Soluzioni e strumenti assicurativi innovativi possono aiutare a colmare questa lacuna, ma è di fondamentale importanza che vengano messi in atto prima di una catastrofe.

Queste sono le principali conclusioni della nuova pubblicazione di Swiss Re “Disaster risk financing: Smart solutions for the public sector”, nella quale la compagnia svizzera di riassicurazione mostra che il costo economico delle catastrofi naturali è cresciuto in modo marcato negli ultimi 40 anni. Il cosiddetto “gap di protezione”, ossia il rapporto tra i danni economici totali e quelli assicurati, resta ampio nonostante la disponibilità nel mercato di soluzioni assicurative innovative. Ridurre questo divario aiuterebbe a rafforzare la resilienza finanziaria di uno stato.

Leggi tutto su Assinews.it