A 70 mld $ i danni da catastrofe naturale nel I semestre

News by
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

I danni causati da catastrofi naturali nella prima metà del 2016 sono stati significativamente più alti rispetto ad un anno fa, secondo i dati raccolti da Munich Re. In totale, le perdite entro la fine del mese di giugno sono salite a US $ 70 miliardi (I sem 2015  US $ 59 miliardi), dei quali US $ 27 miliardi (contro US $ 19 miliardi) assicurati.

3.800 persone hanno perso la vita, un numero significativamente inferiore rispetto all’anno precedente (21.000) e le medie per gli ultimi 10 e 30 anni (47.000 / 28.000).

I danni maggiori sono state causati da due terremoti sull’isola giapponese di Kyushu nel mese di aprile (US $ 25 miliardi, di cui US $ 6 miliardi assicurati). Di particolare rilievo sono state alcune  tempeste negli Stati Uniti e in Europa, gli incendi boschivi in Canada e la completa assenza di tifoni nel nord-ovest del Pacifico.

Leggi tutto su Assinews.it